Casa > notizia > Progettato per combattere Broadcom! Intel acquisisce Barefoot, l'avvio di web chip

Progettato per combattere Broadcom! Intel acquisisce Barefoot, l'avvio di web chip

Intel sta acquisendo l'avvio di web chip Barefoot Networks Inc. per competere meglio con Broadcom, rafforzando al tempo stesso la tecnologia dei chip di rete Barefoot.

Il sito web Barefoot mostra che Barefoot è stato fondato nel 2013 dal professore della Stanford University Nick McKeown e ha rapidamente attratto investimenti. Prima che Intel implementasse l'acquisizione, Barefoot aveva ricevuto investimenti da Alphabet, Ali, Tencent, Goldman Sachs e altri.

Sebbene Intel sia già il più grande produttore di chip per computer negli Stati Uniti, attualmente non produce chip che gestiscono le comunicazioni su Ethernet. Questa tecnologia di chip è ampiamente utilizzata per collegare reti di computer e server di grandi dimensioni. Attualmente, questo campo di chip di rete è dominato da Broadcom.

L'acquisizione, il vice presidente esecutivo di Intel Navin Shenoy, ha dichiarato che i dati sono progettati per affrontare la proliferazione di dati che supportano la necessità di potenza di calcolo analitica e lo scambio di sistemi di rete nel data center.

Shenoy ha detto che l'accordo dovrebbe essere completato nel terzo trimestre, e ha detto che continuerà a tagliare i prezzi per raggiungere il suo valore.

La tecnologia Barefoot si distingue dagli altri chip Ethernet, grazie alla flessibilità della tecnologia: i clienti possono programmare il chip in base alle specifiche esigenze del chip, migliorando in tal modo l'efficienza del chip.

Negli ultimi mesi, Intel ha un forte interesse nell'investire nella tecnologia di rete.

L'accordo di Barefoot indica che il CEO di Intel, Bob Swan, è disposto a trasferire Intel in un'area sconosciuta per cercare maggiori entrate nel più ampio mercato globale.

Mentre Intel fluttua nel suo core business dei chip, Intel sta cercando di trovare nuovi punti di crescita. L'anno scorso, dopo aver acquistato un sacco di chip, le grandi aziende di cloud computing sono state stagnanti nell'acquistare nuovi chip quest'anno, motivo per cui le vendite di chip del data center di Intel sono diminuite per la prima volta nel primo trimestre. Ad aprile, Intel ha anche rivisto i suoi ricavi quest'anno dalla previsione precedente di $ 71,5 miliardi a $ 69 miliardi.