Casa > notizia > Vicepresidente Samsung Electronics: il mercato dei chip di memoria sta iniziando a mostrare segni di ripresa

Vicepresidente Samsung Electronics: il mercato dei chip di memoria sta iniziando a mostrare segni di ripresa

Secondo i resoconti dei media stranieri, Kim Ki-nam, vice presidente del colosso sudcoreano Samsung Electronics, ha dichiarato martedì che il mercato dei chip di memoria sta iniziando a mostrare segni di miglioramento, il che rende Samsung Electronics necessario considerare attentamente l'inizio del secondo quarto di fabbrica di chip di memoria a Pyeongtaek, tempo di Gyeonggi.

Il vicepresidente della Samsung Electronics ha dichiarato ai media al CES di Las Vegas: "Vi sono segnali che il mercato si sta riprendendo. Ma è ancora difficile prevedere quanto il mercato si riprenderà e quali fattori saranno difficili da prevedere. Effetto. "

Il secondo impianto di produzione di chip di memoria di Samsung sta per essere completato e la sua area è equivalente a 400 campi da calcio. L'impianto dovrebbe iniziare la produzione quest'anno. Un rapporto pubblicato dall'Asiana Institute of Finance ha dichiarato che i prezzi dei chip probabilmente si stabilizzeranno nel primo trimestre di quest'anno e si riprenderanno nel secondo trimestre.

Kim ha detto che Samsung potrebbe presto decidere quando avviare la sua seconda fabbrica di chip di memoria a Pyeongtaek in base alle tendenze del mercato. "Prenderemo decisioni in base alle mutevoli condizioni del mercato e ai nostri accordi (commerciali)", ha affermato. "Per quanto riguarda se questa pianta produrrà in serie chip NAND avanzati, Kim ha dichiarato:" Dipende anche dalle condizioni del mercato. "

Il rapporto finanziario preliminare della società pubblicato mercoledì ha mostrato che il business dei semiconduttori di Samsung dovrebbe rimbalzare nella prima metà di quest'anno, terminando la tendenza al ribasso dello scorso anno.

Oggi, Samsung ha annunciato che la società aveva ricevuto 59 trilioni di vittorie (circa $ 50,2 miliardi) di vendite nel quarto trimestre del 2019 e un profitto operativo di 7,1 trilioni di vittorie.

A causa del calo della domanda e dei prezzi dei chip, le vendite e l'utile operativo dell'azienda sono diminuiti rispettivamente dello 0,46% e del 34,26%.

Per l'intero anno 2019, l'utile operativo della società è sceso del 52,95% su base annua a 27,71 trilioni di vittorie; le entrate sono diminuite del 5,85% su base annua a 22.952 milioni di won. Questo è il profitto operativo più basso della società dal 2015 e il suo fatturato più basso dal 2016.

Gli osservatori del mercato hanno affermato che la debolezza del mercato dei chip dovrebbe attenuarsi già nel primo trimestre di quest'anno, e ha sottolineato che i guadagni del quarto trimestre di Samsung hanno leggermente superato le aspettative del mercato.

L'industria dei semiconduttori ha ora mostrato segni di ripresa. Allo stesso tempo, a causa dell'introduzione dei servizi 5G e dei telefoni con schermo pieghevole, è aumentata anche la domanda del mercato di smartphone. Alcuni analisti prevedono che l'utile operativo di Samsung quest'anno potrebbe aumentare fino al 40%.